DA QUEST’ANNO PROVERÒ AD URLARE DI PIÙ

Vorrei che la morte di quel bambino nel freddo di un carrello di aereo possa rappresentare simbolicamente anche la morte di tutti i nostri tentativi di rabberciare questo sporco mondo con tentativi inutili e dannosi. Non sono i maggiori controlli agli aeroporti che cambieranno il mondo. Il mondo cambierà se avremo il coraggio di cambiare le nostre menti e questa è una cosa che sembra interessare pochi. I più preferiscono rabberciare che cambiare. Da anni vado raccontando la stessa storia e da anni cerco di proporre un percorso reale di cambiamento. Ma quanto è sterile il mio grido! Da quest’anno proverò ad urlare più forte. Qualche Anima in più mi ascolterà.

Forse potrebbe interessarti anche: