Cosa faccio

Le nostre società sono governate da un sistema capitalistico malato che depreda la natura, sfida l’ecosistema e crea un misto di disuguaglianze e di guerre. Ma è anche una micidiale macchina della menzogna perché il male viene travestito da bene, le guerre chiamate operazioni di pace, le catastrofi ambientali definite come eventi imprevedibili e le ingiustizie sociali etichettate come libero mercato. Per risanare questo mondo occorrono in verità nuove e stravolgenti regole che sconfessino completamente il vecchio capitalismo.

” Il nuovo non si potrà chiamarlo nemmeno nuovo capitalismo, tanto sarà da lui distante. Dovrà estirpare vecchie radici e piantare nuove visioni nei cui geni ci sia una forte connotazione di solidarietà. Certo il cambiamento non può essere affidato a coloro che fino ad oggi hanno esaltato e difeso il capitalismo, arroccati su vecchie visioni legate alla competizione e al consumismo.”

Progetto Homo Ethicus: cambiare noi per cambiare il mondo

Il progetto Homo Ethicus rappresenta il coronamento dei miei lunghi studi per comprendere il funzionamento della mente umana, l’origine delle malattie mentali e la possibilità di sconfiggerle. Ho cominciato a curare singoli individui che venivano da me in cerca di aiuto per superare i loro malesseri psichici.

Mi sono reso conto ben presto che tutti gli esseri umani, ma soprattutto noi maschi, abbiamo dentro una più o meno grande sofferenza dovuta al non potere esprimere le enormi potenzialità racchiuse nelle nostre Anime a causa dei cattivi insegnamenti ricevuti. Oltretutto apparteniamo ad una sola specie umana molto primitiva, l’Homo Sapiens, che generazione dopo generazione, ha maturato tutta una serie di comportamenti sempre più competitivi e aggressivi.

Le conseguenze sono uno squilibrio delle leggi della natura alle quali l’uomo si è ribellato per riscriverne nuove e innaturali che hanno portato a risultati gravissimi: guerre, schiavismo, colonialismo maschilismo, sfruttamento dei più poveri e distruzione incontrollata della natura.

Sono solo una parte degli scempi causati dall’uomo in un pianeta bellissimo degno di sorte sicuramente migliore.

È il prezzo che l’uomo paga per l’acquisizione della coscienza che se da una parte ha permesso un salto evolutivo notevole attraverso il linguaggio e il pensiero, dall’altra anziché accettare le regole della natura ha elaborato teorie innaturali che hanno squilibrato tutte le strutture della mente.

Solo attraverso una rieducazione psichica che passa dalla conoscenza del funzionamento della nostra mente e non attraverso ideologie, teorie, religioni gli esseri umani cambieranno. Sarà una vera e reale rivoluzione.

All’inizio interesserà pochi individui ma poi piano piano affascinerà sempre più persone desiderose di costruire un mondo migliore. Nel giro di qualche generazione il comportamento degli uomini diventerà più etico e finirà per essere trascritto nei geni e nelle memorie che ci tramandiamo di padre il figlio.

Così da un cambiamento solamente comportamentale si arriverà ad un cambiamento genetico, una mutazione che trasformerà l’Homo Sapiens in una nuova specie: l’Homo Ethicus. D’altronde nelle più recenti evoluzioni umane è stato proprio l’evoluzione delle strutture mentali che ha dato origine a nuove specie umane.

Ecco il significato di “Cambiare noi per cambiare il mondo”, il motto che sintetizza al meglio il mio progetto. All’interno del progetto vengono svolte una serie di esperienze conoscitive che riguardano la struttura della mente, le emozioni, i rapporti interumani, progetti di salute mentale e fisica attraverso il potenziamento delle capacità mentali e tante altre in grado di permettere una vera crescita spirituale.